SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ci siamo. Dopo un mese di ritiro, trattative di mercato, amichevoli e il vittorioso debutto ufficiale in Coppa Italia contro il Montegiorgio, è ai nastri di partenza il campionato di Eccellenza 2009/10, al quale la nuova Samb si presenta con il chiaro obiettivo della vittoria.
Il precampionato è stato positivo: si è visto molto bel gioco, gol e possesso palla, e la difesa è sembrata solida. Unici aspetti negativi alcuni cali di tensione nel finale di gara e il nervosismo della gara contro la Santegidiese: aspetti sui quali mister Minuti sta lavorando, ma che non destano particolare preoccupazione. La squadra sembra più che attrezzata per raggiungere l’obiettivo finale: niente però è scontato, soprattutto in una categoria ostica come l’Eccellenza, che ha visto più volte le favorite sconfitte dalle outsider, e sarà necessaria tanta umiltà, agonismo e voglia di lottare fino alla fine.
La prima giornata prevede due anticipi sabato 5 settembre alle ore 16, Piano San Lazzaro-Fortitudo Fabriano e Vis Macerata-Vigor Senigallia (Piano e Vis Macerata disputeranno sempre le gare casalinghe al sabato). Domenica 6 settembre alle ore 16 gli altri incontri: Biagio Nazzaro-Castelfrettese, Cingolana-Tolentino, Fermana-Jesina, Grottammare-Montegiorgio, Montegranaro-Samb, Real Metauro-Fulgor Maceratese, Urbania-Osimana, Vis Pesaro-Urbino.
Si parte, dunque, con una trasferta, contro il Montegranaro già sconfitto in amichevole col risultato di 2-1 un mese fa, quando però la Samb era molto diversa (c’erano Pazzi, Iacoponi e i giovani presi per la D). I gialloblu l’anno scorso hanno conquistato una tranquilla salvezza, e anche quest’anno partono con lo stesso obiettivo.
Nel primo turno di Coppa Italia i veregrensi hanno travolto il Grottammare con un perentorio 3-0, trascinati dal bomber Rossi Finarelli. Un incontro, quindi, da non prendere sottogamba: partire bene sarebbe importantissimo per i rossoblu. Mancheranno Palladini e Cacciatore, squalificati, ma i probabili sostituti Valente e Gentili sembrano alternative valide.
Il Montegranaro ha inviato 500 biglietti alla società rossoblu, che saranno messi in vendita a partire da mercoledì 2 settembre presso la segreteria del “Riviera delle Palme”, al costo di 8 euro. Chi vorrà, potrà comunque acquistare il biglietto per il settore ospiti (che può contenere più di 500 tifosi) direttamente il giorno della partita presso il botteghino del Comunale di Montegranaro, al costo di 10 euro.
Per quanto riguarda la seconda giornata, prevista nel turno infrasettimanale di mercoledì 9 settembre, la Samb ha richiesto alla Figc Marche di disputare alle ore 20.45 (e non alle 16) il match casalingo contro il Piano San Lazzaro, per permettere a tutti i lavoratori di assistere all’incontro. Continua, intanto, la campagna abbonamenti, arrivata a oltre 400 tessere sottoscritte (anche se la società spera che alla fine siano molte di più).
Infine, qualcosa si muove anche sul fronte giovanili. Come si ricorderà, dopo la mancata iscrizione della vecchia Samb in Seconda Divisione i tesserati sono stati tutti svincolati d’ufficio, e molti ragazzi delle giovanili si sono accasati in altri club (il caso più eclatante è quello di Alessandro Beni, andato all’Ascoli), mentre alcuni per fortuna sono rimasti.
Bisogna quindi ricostruire le squadre che dovranno partecipare ai campionati giovanili, e per far ciò lunedì 31 agosto c’è stato un incontro tra il presidente Sergio Spina, il coordinatore del settore giovanile Vincenzo Sciocchetti e un buon numero di dirigenti di società calcistiche locali, per iniziare una collaborazione che permetta alla Samb di prelevare i giocatori più promettenti. Nei prossimi giorni ci sarà un nuovo incontro tra le società, con la firma di un protocollo d’intesa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.238 volte, 1 oggi)