SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ sembrata quasi una partita di allenamento, l’esordio di Coppa Italia per la Samb, che ha avuto la meglio sulla neopromossa Montegiorgio per tre reti a zero. Le marcature sono state aperte da Ogliari, su rigore, al 9′, e quindi, tre minuti dopo, ecco la rete di Basilico. Nella ripresa, ancora in gol Cacciatore, che però dovrà saltare l’esordio in campionato a Montegranaro per squalifica. La stessa cosa accadrà per Palladini ed ecco che mister Minuti ha deciso di dare spazio al giovane Valente a centrocampo e a Gentili davanti. Ma la qualità del gruppo rossoblu, che a centrocampo domina con D’Aniello e Giandomenico, è stata tale che per l’avvio del campionato i buoni auspici ci sono tutti. Occorrerà poi lottare, gara dopo gara, contro avversari che cercheranno di dare l’anima pur di fermare la Sambenedettese.

Anche ieri, durante l’incontro, alcuni tifosi della Curva hanno espresso il loro dissenso alla presenza di mister Minuti in panchina. Un peccato, visto che il precampionato non ha fornito motivazioni valide per criticare l’operato dell’allenatore sambenedettese. Per la cronaca, la Samb era in campo con una inedita maglia verde (gli ospiti vestivano in rossoblu).

SAMB: Chesari (19′ st Santandrea), Ogliari, Nicolosi (19 st Natalini), D’Aniello, Pulcini, Mengo, Zazzetta, Valente, Basilico (25 st Cacciatori), Giandomenico, Gentili. A disposizione: Mancinelli, D’Angelo, Rossi. Allenatore Minuti

MONTEGIORGIO: Pagliarini (1′ st Spina), Fabiani, Giandomenico (1′ st Mancinelli), Bessone, Finucci, Fagiani, Amaolo, Contigiani, Cuccù, Crocetti (24 st Belleggia), Argira. A disposizione: Sgammini, Piergentili, Tittoni, Scheggia. Allenatore Clerici.

Arbitro Mei di Pesaro.

Marcatori: 29′ pt Ogliari (rigore), 32′ st Basilico, 34′ st Cacciatore.

Note: spettatori 700.

Ammoniti: D’Aniello, Valente, Argira e Fagiani

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.581 volte, 1 oggi)