SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grande pattinaggio a San Benedetto: la quinta tappa dell’Italian In Line Cup sbarca in città, dove si abbinerà al 24° trofeo Città di San Benedetto. Sul magnifico percorso del lungomare, domenica pomeriggio, i campioni del pattinaggio italiano si daranno battaglia per conquistare la vittoria e provare a volare in classifica, dove comunque continua a regnare un grande equilibrio. L’organizzazione, a cura di SportiItalia srl, in collaborazione con i Pattinatori Sambenedettesi (attuali campioni d’Italia), vuole fare della città una pietra miliare del pattinaggio su strada.
Ecco perché nel rooster maschile si assisterà all’ennesima avvincente sfida tra i tanti campioni del mondo che arriveranno nelle Marche. Il capoclassica Francesco Zangarini dovrà infatti difendere la vetta dall’attacco di Stefano Galiazzo e Luca Saggiorato, mentre tra le donne la pattinatrice di casa, la sambenedettese Laura Lardani, già campionessa europea in Belgio, cercherà la fuga su Simona Di Eugenio (Pattinatori Bosica).
Ma l’Italian In Line Cup, oltre a garantire lo spettacolo dei campioni (si arrivano a raggiungere anche i 50 km/h), vuole essere anche un momento di festa per le famiglie. Alla maratona di 42 chilometri, che partirà alle 16, si aggiunge infatti un percorso più corto riservato agli amatori del pattinaggio. Una sfilata non competitiva che darà l’opportunità a tutti di passare un paio d’ore tra sport e relax. Perché questo è l’altro obiettivo di Iic, ossia la promozione dei roller. E dove, se non nella capitale del pattinaggio, si poteva fare?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.348 volte, 1 oggi)