SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Peppino Mazzocchi lascia la vita terrena, la moglie Carla, i figli Mario, Manuela e Alessandra, i nipoti. Lo storico esponente dell’associazione albergatori Riviera delle Palme si è spento all’età di 83 anni martedì nel tardo pomeriggio presso l’ospedale civile di San Benedetto.

Attualmente ricopriva la carica di presidente onorario dell’Assoalbergatori, noto ente cittadino del quale è stato fra i soci fondatori oltre che presidente per diversi anni. I suoi funerali si terranno giovedì alle 16 presso la cattedrale della Madonna della Marina.

La famiglia Mazzocchi possiede l’hotel Girasole. Il presidente dell’Assoalbergatori Gabriele Di Emidio ha ricevuto la notizia nella tarda mattinata di mercoledì e, commosso, ha subito inviato una corona di fiori alla famiglia a nome dell’associazione.

Il segretario dell’Assoalbergatori Andrea Perugini ricorda Mazzocchi come «uomo dalle qualità ineccepibili, di una creatività e fantasia rare da trovare. Molto signorile, un professionista e un uomo squisito, sempre prodigo di consigli e suggerimenti per migliorare». Il sindaco Giovanni Gaspari, sulla sua pagina di Facebook, ha parlato di “un grande uomo, una intelligenza fresca, un pioniere del turismo sambenedettese. Alla famiglia Mazzocchi le condoglianze sentite di quanti li conoscono e li apprezzano per la loro sensibilità, discrezione, generosità”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.199 volte, 1 oggi)