GROTTAMMARE – L’edizione 2009 del Festival Liszt si conclude mercoledì alle 21:30 con un concerto che lascerà sicuramente il segno, l’esibizione alla chiesetta di Santa Lucia a Grottammare alta di Mikhail Pelukhov. Il notissimo pianista russo interpreterà le musiche di Mussorgskij e alcuni dei 350 brani trascritti da Franz Liszt, dalla grande efficacia espressiva, le composizioni per pianoforte solo del coro di pellegrini dall’opera “Tanhauser” di Wagner, delle canzoni di Schubert e delle opere di Rossini, in particolare l’ouverture del Guglielmo Tell.

Pianista e compositore, Pelukhov è anche insegnante del prestigioso conservatorio Tchaikovsky di Mosca. Fondamentali per chi fa musica risultano poi i suoi master classes che tiene in tutto il mondo. Insignito del titolo di artista onorario di Russia l’artista incide per le case discografiche “Sonora” negli Stati Uniti, “Great Hall” in Russia e “Consonance” in Francia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 325 volte, 1 oggi)