CUPRA MARITTIMA – Torna la settima edizione di “Cupra Musica Festival“. Anche quest’anno sarà possibile assistere ai concerti di musica classica dei più rinomati talenti, come ad esempio i coniugi giapponesi Yuka e Toshi Hayashi, l’oboista cileno Jaime Gonzales, la violista praghese Jitka Hosprova e la giovanissima violinista Laura Bortolotto di Pordenone.

Nuovi spazi sonori saranno percorsi dagli squilli possenti degli Ottoni della Rai e dalle funambolie jazzistiche di Andrea Tofanelli (tromba) e Francesco Santucci (sax).

Il 30 agosto quindi si parte con il concerto al Castello di Sant’Andrea, il 31 agosto musica jazz in Piazza Possenti, il 1 settembre musica classica nella chiesa di Santa Maria in Castello, il 2 settembre appuntamento presso la Villa Vinci Boccabianca e il 3 settembre quintetto di ottoni a Marano. Tutti a partire dalle 21.30.

Il 4 settembre invece, presso la villa Vinci Boccabianca, verrà premiato il vincitore del festival con una copia del violino “Postacchini” (1848) appartenuto al Conte Boccabianca e realizzata dai liutai cremonesi Boris Haug e Luca Maria Gallo. Per l’occasione saranno esposti anche i 2 quartetti di Dario Verne’, liutaio torinese da poco scomparso.

Da non dimenticare i concerti del mattino durante i quali, dal 2 al 4 settembre alle ore 9, si esibiranno i giovani talenti del festival. Inoltre, sarà possibile ammirare l’“Aperitivo d’Arte” nel Salone degli archi di Villa Vinci, a cura della professoressa Mirella Ruggeri e la mostra fotografica sul Tema ”Emozioni e Storia del CupramusicaFestival” a cura di Bruno Spuri.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 604 volte, 1 oggi)