VAL VIBRATA – L’abuso di alcol come causa in Val Vibrata nei giorni scorsi di una serie di reati ed infrazioni al codice della strada: F.M., 38enne di Bellante è stato denunciato a piede libero per aver investito un pedone ad Alba Adriatica in via Battisti. Fortunatamente la vittima non ha riportato gravi conseguenze, ma l’uomo in evidente stato di ebbrezza si è rifiutato di sottoporsi all’alcoltest.

Sempre ad Alba inoltre, le forze dell’ordine hanno provveduto a sanzionare per ubriachezza molesta due rom che si stavano intrattenendo in un bar e, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta ad assunzione di alcol, molestavano i clienti dell’esercizio pubblico.

I Carabinieri, intervenuti sul posto, hanno fermato i due nomadi, G.A, 39 anni e D.R.C. 25 anni, entrambi di Alba. In seguito a controlli effettuati è risultato che la Fiat Punto con cui giravano i due era stata rubata ad un turista un paio di giorni prima. Immediatamente sono stati deferiti per concorso in ricettazione.

A Tortoreto invece i Carabinieri del nucleo operativo di Alba in seguito a controlli effettuati lungo le strade hanno provveduto ad effettuare un ritiro di patente per N.P, trentenne di Roseto, risutato positivo al test alcolimetrico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 866 volte, 1 oggi)