SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lo stabilimento balneare “Zodiaco”, concessione numero 19, ha compiuto 50 anni, e venerdì 21 agosto la ricorrenza è stata celebrata con una cena cui hanno preso parte più di 300 persone, clienti di più generazioni, compreso il vicesindaco Antimo Di Francesco e comprese quelle famiglie che sin dal 1959 sono affezionate frequentatrici dello stabilimento giallo e rosa, aperto dai cognati Enrico Grossi e Giuseppe Vagnoni. Verso nord, all’epoca, non c’erano ancora tutti gli stabilimenti di oggi, e verso sud non ce n’era nessuno, tranne una o due eccezioni.

La continuità nella gestione è assicurata oggi dai figli dei fondatori, con mogli, figli e la squadra di tutti coloro che vi lavorano. «Cinquant’anni sono un traguardo importante per qualsiasi impresa e tanto più per una turistica», ha dichiarato il vicesindaco Di Francesco. «Rivolgo un augurio speciale a Mimmo, alla famiglia e allo straordinario bagnino Paolo, sempre disponibile con tutti e attentissimo alla spiaggia. Complimenti anche a tutto lo staff che regge questo stabilimento. Le famiglie che lavorano qui lo fanno con impegno e merito, in un clima di valori sani, quelli di una volta, che garantiscono il piacere di una vacanza come si fosse in casa propria»

E se la storia delle imprese turistiche coincide con un buon tratto della storia cittadina, quella dello Zodiaco ha incrociato in particolare gli anni ruggenti, i mitici anni ’60, potendo quindi vantare clienti come Mina o Renato Carosone, Gegè Di Giacomo o Nando Gazzolo e tanti altri. Oltre a tante famiglie e tanti personaggi locali, per esempio quel Pacifico Bludzin, proprietario della ferramenta Polidori, recentemente scomparso. Per non citare alcuni dei compianti gestori, tra i quali l’amatissimo Pinuccio.

La serata di venerdì 21 agosto è stata un’autentica festa, durante la quale è stato proiettato un filmato per raccontare i 50 anni dello Zodiaco, e poi musica e balli, e la torta finale. Né sono mancanti i regali dei clienti stessi, i quali, tra le altre cose, il giorno di ferragosto hanno fatto volare un aereo sopra la spiaggia sambenedettese, con uno striscione che ricordava l’anniversario.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.667 volte, 1 oggi)