GROTTAMMARE – Gli appassionati di bella musica hanno un concerto da non perdere assolutamente domenica sera, il “per piano solo” del virtuoso Maurizio Baglini.

Nell’ambito del XII Festival Liszt di Grottammare, il pianista toscano suonerà al Teatro delle Energie con inizio alle ore 21, 30. Dalla sonorità profonda, luminosa e rotonda e dalla cultura musicale senza pari, Baglini è un vero talento. Premiato giovanissimo nei più importanti concorsi internazionali, il Busoni di Bolzano, lo Chopin di Varsavia, il William Kapell del Maryland negli Stati Uniti e a soli 24 anni il World Music Piano Master di Montecarlo, per l’appuntamento di maggior rilievo del cartellone concertistico 2009 organizzato dalla Gioventù Musicale d’Italia, interpreterà la trascrizione per pianoforte della Nona di Beethoven di Franz Liszt.

Considerata una delle opere più importanti del compositore ungherese per l’efficacia delle soluzioni sonore adottate e per la difficoltà di esecuzione e di interpretazione, questa partitura di circa 70 minuti è stata scelta dal musicista per accattivare, coinvolgere ma anche stupire e soprattutto omaggiare il pubblico. Al termine sarà possibile degustare gratuitamente i vini doc di una nota cantina grottammarese.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 406 volte, 1 oggi)