SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In questi giorni sulla spiaggia di San Benedetto qualcuno avrà sicuramente riconosciuto Enzo Staiola che interpretò Bruno, figlio dell’operaio Ricci in “Ladri di biciclette”. Una delle pellicole più prestigiose della storia della cinematografia italiana.
Il più famoso bambino-attore del nostro paese, ha nel cuore San Benedetto del Tronto, visto che da parecchi anni frequenta la nostra spiaggia, dove conta diversi amici sambenedettesi tra cui il noto bagnino Bistecca (Pietro Rosetti). La loro amicizia nacque nell’estate del 1998 in un momento di difficoltà in mare dell’attore quando provvidenziale fu l’intervento del bagnino sambenedettese.
Staiola ha ridabito anche quest’anno di essersi trovato stupendamente bene in vacanza e di aver degustato sempre con grande piacere il nostro piatto tipico per eccellenza, il brodetto alla sambenedettese senza dimenticare le ottime alici marinate che “Bistecca” gli regala ogni anno.
Nell’incontro si sono ritrovati anche Massimiliano Ossini, uno dei volti più noti della tv italiana che sta ottenendo ottimi risultati con la conduzione di diverse trasmissioni, e il presidente nazionale dell’ITB Italia Giuseppe Ricci, storico rappresentante della categoria delle imprenditori turisticici balneari italiani, fondatore delle più prestigiose sigle sindacali oggi esistenti in Italia. A tal proposito l’ITB Italia organizzerà per la prossima estate un riconoscimento che verrà consegnato a tutti i personaggi importanti dello sport, dell’arte e della cultura che amano trascorrere le vacanze a San Benedetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.371 volte, 1 oggi)