SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ci siamo: dopo un mese travagliatissimo in cui si è passati dal timore della Prima Categoria alla fondata speranza della D e infine alla dura realtà dell’Eccellenza a 20 squadre, è ai nastri di partenza la stagione 2009/10 della nuova U.S. Samb del presidente Sergio Spina, del vicepresidente Claudio Bartolomei e del socio Roberto Pignotti.

Nella mattina di mercoledì 19 agosto è stata presentata presso lo stadio Riviera delle Palme la campagna abbonamenti, pensata dalla società per portare più calore possibile in una categoria difficile e poco “spettacolare”.
Sarà importantissimo, infatti, il sostegno del pubblico, in un’Eccellenza lunga, piena di derby e dove l’agonismo e la voglia di vincere sono forse più importanti del tasso tecnico, che nella nuova Samb è comunque da categoria superiore. Sottolinea il presidente Sergio Spina: «Abbiamo puntato sia sulle qualità calcistiche che umane, c’è uno zoccolo duro (Palladini, Ogliari, Pulcini, Zazzetta) che ha sposato il nostro progetto a prescindere dalla categoria e che sarà utile per far crescere i nostri giovani. Tutti contro di noi giocheranno la partita della vita, dobbiamo calarci nella mentalità dell’Eccellenza, dove ogni partita sarà una battaglia».
Il vicepresidente Claudio Bartolomei si toglie qualche sassolino dalla scarpa: «Qualcuno ha diffuso notizie non vere; era impossibile ripartire dalla Prima Divisione solo versando 300.000 euro: c’erano oltre 2 milioni e mezzo di debiti, c’era la fideiussione, c’erano problematiche molto pesanti. Io e Sergio abbiamo preferito ripartire da zero, purtroppo non è stato possibile farlo dalla serie D, ma vogliamo far tornare l’entusiasmo. Noi siamo prima di tutto due tifosi, lavoreremo per rendere la società autosufficiente, perché nessuno qui vuole guadagnare con la Samb, ma se è possibile neanche rimetterci».
Continua Spina: «Vogliamo dimostrare agli imprenditori sambenedettesi che è possibile avvicinarsi alla Samb, è una società pulita che sta ripartendo grazie alla passione di un gruppo di amici. Ci sono stati vari discorsi con imprenditori come Maroni e Troiani&Ciarrocchi, ma si tratta di progetti con tempi lunghi che non è stato possibile concretizzare nei termini fissati per l’iscrizione al campionato, speriamo che vadano in porto più avanti. Ci scusiamo per i disguidi nell’organizzazione delle amichevoli, purtroppo conoscete i mille problemi che abbiamo incontrato, io ho avuto anche questioni personali. Da questo momento ci sarà più programmazione».
Bartolomei precisa poi il ruolo di Francesco Bellini, sponsor di maglia con il suo prodotto Vivimind: «La mia azienda collabora con quella di Bellini, che ha deciso di sponsorizzare la Samb con una cifra importante per questa categoria. Bellini però non ha intenzione di entrare in società, è solo uno sponsor». Ufficializzato l’ingresso nello staff di Catello Cimmino, che si occuperà della scuola calcio insieme a Simonato e farà l’osservatore. L’ufficio stampa conferma inoltre che il sito ufficiale dell’U.S. Samb, www.sambenedettesecalcio.it, riproporrà gli aggiornamenti e i video in tempo reale delle partite dei rossoblu e presenterà presto foto e schede dei calciatori della rosa; si cercherà anche di offrire in diretta i risultati delle altre partite di Eccellenza.
Ottavio Palladini e Marco Ogliari, i “due capitani in campo” secondo una definizione data da Giorgio Rumignani, sono concordi nel ritenere l’U.S. Samb una società nei fatti professionistica: «In questi giorni non ci hanno fatto mancare nulla, e poi a San Benedetto la categoria non conta: questo non è dilettantismo. I tifosi ci sono stati vicini già dalle prime amichevoli, se tutta la città ci sosterrà ce la possiamo fare».
La squadra, con l’ingaggio del centrocampista ex Giulianova Francesco D’Aniello e dell’attaccante Cristian Cacciatore (presente fin dall’inizio del ritiro e messo sotto contratto ieri), è praticamente definita. Manca solo una punta “di peso” per sostituire Cristian Pazzi: in ballo ci sono le trattative con Mattia Menichini, attaccante in forza all’Aversa Normanna (Seconda Divisione) e Mauro Basilico, già alla Samb negli anni ‘90, che si sta allenando coi rossoblu. «Entro mercoledì sera», rivela il ds Giulio Spadoni, «prenderemo una decisione. Stiamo verificando se Menichini può svincolarsi dal suo club, ma ci sono contatti anche con altri giocatori, non è detto che non ci sia una sorpresa. L’ingaggio di Magnani invece è ancora in sospeso, il ragazzo è reduce da un intervento al ginocchio e vogliamo essere sicuri che abbia gli stimoli giusti per rimettersi in gioco in Eccellenza».
Infine, ecco i prezzi degli abbonamenti, che potranno essere sottoscritti a partire da lunedì prossimo e saranno validi per 19 gare casalinghe (non ci sarà la giornata rossoblu): Curva nord Massimo Cioffi 50 euro, Tribuna est mare 110 euro, Tribuna laterale nord 150 euro, Tribuna centrale azzurra 250 euro, Socio sostenitore-Tribuna Vip 1000 euro.

Numerose le agevolazioni, valide per tutti i settori tranne Tribuna centrale e Tribuna Vip: Tessera argento per gli over 65 anni 50 euro, ridotto per ragazzi dai 14 ai 17 anni 30 euro, donne 30 euro. Predisposti anche dei pacchetti aziendali riservati ai titolari di partita Iva, che prevedono 1 abbonamento omaggio sottoscrivendono 5, 3 in omaggio con 10 abbonamenti, 5 in omaggio sottoscrivendone 15.
In più verrà donata agli abbonati in tutti i settori una maglia rossoblu quasi identica a quella ufficiale (in più ci sono solo i marchi degli sponsor), con sul retro lo slogan della campagna abbonamenti “Ricominciamo da noi” e il numero 12; agli abbonati alla Tribuna Vip invece sarà donato un kit completo della Samb. Gli abbonamenti si possono sottoscrivere presso la segreteria dell’U.S. Samb, aperta dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio presso lo stadio Riviera delle Palme, e presso le banche Monte dei Paschi di Siena (via Crispi) e Carisap (corso Mazzini): in quest’ultimo caso si usufruirà di uno sconto del 5%.
AMICHEVOLI Ecco, infine, il programma delle amichevoli prima dell’inizio del campionato. Mercoledì alle ore 17.30 con ingresso gratuito ci sarà Samb-Cuprense, il debutto al Riviera delle Palme della nuova società rossoblu. Sabato alle ore 17 sempre al “Riviera” e con ingresso gratuito Samb-Santegidiese. Ancora incerta la data dell’amichevole pro Moreno Solfrini, rinviata a causa dell’indisponibilità del Gubbio, che si giocherà contro il Rimini (l’allenatore dei romagnoli Mauro Melotti è stato compagno di squadra di Solfrini). Nel corso della stagione sarà organizzata anche un’amichevole per ricordare il tifoso Luigi Coccia “Tamburello”, con l’incasso che sarà donato alla ricerca contro i tumori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.391 volte, 1 oggi)