SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il patrimonio librario della biblioteca comunale “G. Lesca” di viale De Gasperi si arricchisce di opere di grande prestigio grazie alla donazione effettuata dalla signora Maria Matilde Anelli Pilotti Rosei che ha affidato alla cura della struttura comunale un prezioso lascito composto da oltre 300 volumi appartenuti a suo marito, lo scomparso Nicola Catenacci.

Della donazione, in particolare, beneficia la sezione di storia locale e quella delle opere generali. Tra le opere acquisite, spiccano sicuramente i 37 volumi della pregiatissima prima edizione dell’Enciclopedia Italiana di scienze, lettere ed arti Treccani (pubblicati dal 1929 al 1937), che sono andati a sostituire quelli già presenti ma ormai deteriorati dall’uso, i 3 volumi de “La Rivoluzione Russa” diretta da Enzo Biagi per l’Istituto geografico De Agostini, una cinquantina di testi inerenti la storia e la cultura locale, presenti in altre strutture del comprensorio ma non nella biblioteca “Lesca” e diversi preziosi testi d’arte, di narrativa e di saggistica.

Nel ringraziare la signora Anelli per il gesto compiuto, il sindaco Giovanni Gaspari e l’assessore alla cultura Margherita Sorge affermano che “donare documenti ad una biblioteca pubblica è un gesto di grande civiltà e denota la volontà di condividere con tutta la comunità locale un patrimonio di conoscenze che altrimenti resterebbe nella disponibilità di pochi”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 639 volte, 1 oggi)