SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riqualificazione dell’Albula, il sindaco Gaspari risponde alle critiche mosse dal vicepresidente della Provincia Pasqualino Piunti (Pdl).
«Credo che il giudizio sul modo di amministrare, sulle opere realizzate e sulle attività messe in campo dall’attuale maggioranza, saranno i cittadini ad esprimerlo. Io non so se quelle di Piunti siano polemiche pretestuose o “colpi di sole”. Posso però dire con tutta tranquillità che i soldi che verranno utilizzati per la riqualificazione dell’Albula sono a San Benedetto dal 2004; grazie all’interessamento dell’Onorevole Ciccanti, allora senatore, per essere chiari e corretti».

Gaspari poi chiede a Piunti come mai non siano stati usati questi fondi ai tempi dell’amministrazione Martinelli, di cui Piunti stesso era vicesindaco: «I soldi erano lì in attesa di essere utilizzati quando Piunti era vice sindaco di questa città. Quindi la nostra azione di oggi sopperisce ad una mancanza di altri: Piunti parla bene e razzola male, ma soprattutto si è specializzato ormai nel dire agli altri ciò che dev’essere fatto, pur avendo dimostrato l’incapacità di operare quando ne aveva la possibilità. Abbiamo visto cosa non ha fatto da vice sindaco, aspettiamo di saggiare le capacità di Piunti da vice Presidente della Provincia. Al momento ciò che si vede – continua Gaspari – è il grande dinamismo nella partecipazione a conferenze stampa e ad eventi a cui non si è stati invitati, pur di non lasciarsi scappare una vetrina per apparire. Noi preferiamo la politica dei fatti concreti alla politica dell’immagine, quindi dopo le parole, aspettiamo qualche fatto in più».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 720 volte, 1 oggi)