ALBA ADRIATICA – Dal 12 al 14 agosto Alba Adriatica si trasforma nella capitale dell’arte di strada grazie a “Luna Calante” e al “Festival internazionale dell’arte di strada”, organizzato dalla Pro loco in collaborazione con l’Amministrazione comunale. Sul lungomare della città, per tre giorni, si alterneranno teatranti, musicisti e giocolieri. Diversi e prestigiosi i gruppi presenti al Festival, provenienti da ogni parte del mondo, in rappresentanza di un universo artistico ricco e variegato. Dalle danze con il fuoco dei messicani Quetzacoatl, alle acrobatiche evoluzioni dei Supermambo, dal teatro con i piedi della cilena Veronica Gonzales al nuovo circo dello spagnolo Ivan Alonso. E in più tanta musica, per tutti i gusti: swing, funky, ska, musica balcanica e salentina. Una kermesse spettacolare che si concluderà la notte di ferragosto con i concerti dell’Officina Zoè e dei Folkabbestia. Il Festival non sarà solo Kermesse spettacolare ma anche proiezioni di film, mercatini, ma soprattutto il collegamento con la cultura locale attraverso mostre di pittura, stand artigianali e la riedizione della vecchia Sagra del Mare che si svolgerà nei pressi della Bambinopoli Comunale. Tre giornate speciali in cui sul lungomare Marconi si intersecano arte, musica, cultura, tradizioni, e tanto divertimento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 997 volte, 1 oggi)