SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue il Maremoto Festival, che da venerdì sta animando le serate sambenedettesi presso l’area ex camping. Lunedì 10 è la serata dedicata al rapporto tra musica e fumetti: molti degli artisti che saliranno sul palco, infatti, si cimenteranno nel disegno dal vivo ed esporranno nella mostra curata dal fumettista sambenedettese Maicol Rocchetti.
Headliner della serata saranno i Diaframma, storica band della scena musicale fiorentina anni ‘80. Nati con i Litfiba, sono arrivati fino ai giorni nostri dopo numerosi cambi di formazione e un temporaneo scioglimento: l’unico componente originario è il cantante, chitarrista e autore Federico Fiumani, da sempre perno della formazione e artista di livello riconosciuto.
La loro canzone “Libra” è citata nel famoso romanzo di Enrico Brizzi Jack Frusciante è uscito dal gruppo (pag. 54), nella sua versione live, con riferimenti alla voce di Federico Fiumani. Di recente è uscito il disco “Il Dono”, un tributo che vari artisti indipendenti italiani, tra cui Marlene Kuntz, Tre allegri ragazzi morti, Le luci della centrale elettrica e The Niro, hanno fatto ai Diaframma.
Prima dei Diaframma suoneranno gli Altro, gruppo con tre album al suo attivo, guidato da Alessandro Baronciani, illustratore e fumettista che lavora a Milano e a Pesaro. Baronciani ha iniziato più di cinque anni fa disegnando e spedendo storie a fumetti tramite posta alle persone che si abbonavano, un piccolo esperimento inedito nel campo dell’editoria.
Chiuderà la serata il particolarissimo dj set 8 bit dei disegnatori Pira666 e Mat64. L’ingresso è gratuito, il concerto inizierà alle ore 21.30.
Per informazioni: www.maremotofestival.it o tel. 333 5099339

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 499 volte, 1 oggi)