SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nuova impresa della “Delphinia Team Piceno”, del coach Attilio Garbati, ai campionati regionali assoluti svoltisi a Pesaro dal 9 al 12 Luglio scorsi negli impianti del Parco della Pace.
Terzo posto nella classifica assoluta, dominatrice nella categoria juniores e due quarti posti nelle categorie cadetti e ragazzi.
I grandi risultati ottenuti nel corso dei quattro giorni di gare hanno permesso alla società sambenedettese di essere rappresentata da ben otto atleti ai prossimi campionati Italiani in programma a Roma dal 6 al 13 agosto.
Ad ottenere i tempi per gli italiani, nei 200 dorso, Stefano Capriotti nei 50 stile libero, Diego Marcolini nei 100 farfalla.
Ben tre le gare singole nelle quali si cimenterà Simone Di Cola, i 200 farfalla, i 400sl e i 1500sl.
Elia Agostini sarà impegnato in ben cinque discipline, 50, 100 e 200 stile libero, 50 e 100 dorso.
I gemelli Gian Marco e Lorenzo Ursini insieme hanno raccolto ben tredici tempi: 50, 100, 200 e 400 stile libero, 200 e 400 misti per il primo; 50, 100 e 200 stile, 50 e 100 farfalla e 200 e 400 misti per il fratello.
Di Cola, Agostini e i gemelli Ursini saranno al via anche nelle staffette 4×100 misti, 4×100 e 4×200 stile.
Tra le donne a tenere alta la bandiera della Delphinia ci sarà Mila Bordini che ha ottenuto i tempi per i nazionali nei 200, 400 e 800 stile, nei 200 e 400 misti e nei 200 rana. Nell’ultima uscita pesarese il medagliere parla chiaro sia a livello di categoria con 31 ori, 16 argenti e 15 bronzi complessivi, sia negli assoluti, dove gli atleti della Delphinia hanno raccolto 8 ori, 5 argenti e 3 bronzi.
Grandi prestazioni nelle staffette, il quartetto juniores detiene il record regionale di categoria nella 4×100 misto e i record regionali, di categoria e assoluto, nella 4×100 e 4×200 stile libero.
Il quartetto formato da Di Cola, Agostini, Gian Marco e Lorenzo Ursini, hanno infatti battuto i record nelle due distanze dello stile libero che resistevano da alcuni anni e appartenevano alla società Pesaro Nuoto, e realizzati da una staffetta che poteva contare, tra i frazionisti, Filippo Magnini portando così a 19 i record regionali detenuti nelle varie categorie dai fantastici quattro atleti della società sambenedettese.
Risultati che, a pochi giorni dall’avvio della competizioni nazionali, sono un gran bel biglietto da visita.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.312 volte, 1 oggi)