SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Erano da poco passate le ore 12 di mercoledì quando due uomini, a volto scoperto ed armati del solito taglierino, si sono introdotti nella filiale della Banca delle Marche al numero 99/B di via C.E.L.Gabrielli, un tratto della SS16 in pieno centro di Ragnola.

Con forte accento napoletano hanno intimato alle cassiere di consegnare il contante. La coppia di ladri era a volto scoperto e uno di loro dall’aspetto molto giovane, sui vent’anni. In pochi minuti si sono appropriati di una somma pari a circa 12 mila euro. Per rispettare i tempi non si sono neanche curati di appropriarsi di duemila euro in contanti che una cliente aveva appena depositato su uno dei banconi.

Fuori altri due complici in attesa dentro ad una macchina di color bianco, senza dubbio rubata. Sul posto sono arrivati subito sia Polizia che Carabinieri i quali in seconda battuta hanno lasciato il proseguo delle indagini alla volante del Commissariato. Mentre gli agenti erano all’interno per sentire le testimonianze di clienti e personale un elicottero delle Forze dell’Ordine si è subito alzato in volo per cercare di rintracciare e seguire l’auto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.287 volte, 1 oggi)