SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Lo scorso 21 luglio il sindaco Giovanni Gaspari ha inviato una lettera al Presidente Figc Giancarlo Abete e a quello della Lega Dilettanti Carlo Tavecchio, in merito alla auspicata ammissione della Samb al campionato di D.

«Avendo preso visione – scrive il primo cittadino – dell’istanza formulata dalla neo costituita società sportiva dilettantistica Us Sambenedettese 2009, desidero esprimere le seguenti considerazioni: la nuova società ha visto coinvolta una pluralità di soggetti di comprovata serietà che hanno da subito creduto in questa iniziativa; i soggetti, di mia consolidata conoscenza, che si sono impegnati nella realizzazione di questo nuovo progetto garantiscono requisiti di sicura affidabilità economica e organizzativa e sono animati da sincera passione sportiva per i colori della squadra cittadina; va sottolineata la valenza socialei, oltre che sportiva, dell’iniziativa, in quanto è in via di costituzione una fondazione presieduta da una autorevole personalità del tessuto cittadino, finalizzata al reperimento di risorse destinate alla riorganizzazione ed al potenziamento del settore giovanile; constatata  la bontà del progetto, è dunque ferma l’intenzione dell’amministrazione comunale sostenere la Us Sambenedettese attraverso tutte le azioni di sostegno necessarie, in particolare la stipula di una convenzione pluriennale per la gestione dello Stadio comunale “Riviera delle Palme”».

«Rimanendo – conclude Gaspari –  a disposizione per qualsiasi ulteriore informazione utile in merito ed auspicando un positivo accoglimento, porgo distinti saluti».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 819 volte, 1 oggi)