SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Intorno alle 2 della notte fra sabato e domenica, nel corso della affollatissima Notte Bianca sambenedettese, agenti del Commissariato di Polizia coadiuvati da agenti della Questura di Ascoli hanno arrestato il cittadino senegalese Omar Ba di 28 anni, clandestino e pluripregiudicato, in Italia senza fissa dimora, per il reato di violenza a pubblico ufficiale e lesioni.

L’intervento si rendeva necessario a seguito delle segnalazioni di numerosi passanti che indicavano che l’immigrato si stava rendendo protagonista di reiterate molestie ai passanti. In palese stato di alterazione psico fisica dovuta verosimilmente all’abuso di alcol, l’uomo prima ha tentato di fuggire e poi, bloccato dagli agenti in Piazza Giorgini, ha ingaggiato con loro una violenta e prolungata colluttazione, al termine della quale è stato ammanettato e tratto in arresto.

A seguito di perquisizione personale, per giunta è stato anche trovato in possesso di un modico quantitativo di hashish, sottoposto a sequestro amministrativo.

Alla scena hanno assistito numerosissime persone che a quella ora affollavano le vie del centro.

Tre agenti si sono poi recati al Pronto Soccorso per essere curati e dimessi, tutti con prognosi di otto giorni per contusioni ed escoriazioni varie.

Del fatto è stato informato il P.M. di turno dottor Ettore Picardi che ha disposto l’accompagnamento dell’arrestato presso il carcere di Marino del Tronto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.688 volte, 1 oggi)