SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Itb (associazione italiana Imprenditori Turistici Balneari) e le tante aziende picene presentano una nuova iniziativa nell’ambito promozionale della Riviera e non solo. Un progetto nato al “Sun” di Rimini 2008, che oggi offre una nuova tappa tra mare e collina. “Il mare alle Caniette ha il sapore del vino”. Alle porte del mese più caldo dell’estate l’idea è pronta e vuole rigenerare il turismo di qualità.

L’iniziativa messa a punto in questi giorni si chiama “wine card”. Una tessera gratuita destinata a tutti turisti intenzionati a scoprire le tante bellezze dell’entroterra Piceno. L’azienda vinicola Caniette di Ripatransone sarà lo scenario di partenza di un percorso fatto di scoperte culturali, storia e passione Picena. “In accordo con Itb, la cantina offrirà un particolare servizio di accoglienza e di degustazione professionale” conferma Giovanni Vagnoni dell’azienda vinicola. Le migliori qualità di vino da degustare con la possibilità di acquistare il prodotto a prezzi estremamente convenienti come anticipo di una interessante proposta futura tutta da scoprire.

Il direttore Marketing Itb Massimo Pompei, promotore dell’iniziativa, conferma il grande impegno dell’associazione di categoria profuso in questa iniziativa: “Stiamo proponendo un qualcosa di nuovo nel suo genere perché vede protagoniste tutte le aziende del turismo Piceno aderenti alle nostre iniziative. Scenderò in spiaggia personalmente per dialogare e proporre questo nuovo servizio a tutti gli operatori balneari, affinché si possa concretizzare il grande progetto di ammodernamento turistico che tutti aspettano da tempo”.

A battesimo della “Wine Card” c’era anche Massimiliano Orsini inviato della trasmissione “Linea Verde”, che premiando a pieni voti l’impegno dell’itb ha ricordato la grande valenza del territorio Piceno e il forte amore che lo lega alla città delle palme.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 794 volte, 1 oggi)