ACQUAVIVA PICENA – Prosegue a ritmo incalzante l’estate della “Città della Fortezza”, dall’alto del cui Mastio è tornata a sventolare la Bandiera Arancione. Il noto borgo piceno, infatti, ha di recente riottenuto, per il sesto anno consecutivo, l’ambito riconoscimento da parte del Touring Club Italiano.

Dopo il successo del Gran galà dell’operetta e del Valzer in piazza, promossi dal Comune di Acquaviva Picena, domenica scorsa è stata la volta dei Talenti acquavivani. Organizzata dalla Pro Loco, con il patrocinio dell’Amministrazione Municipale, la manifestazione, nuovamente realizzata dopo tre anni d’interruzione, si è svolta presso l’incantevole cornice all’aperto del Belvedere Rosa Piattelli.

Sul palcoscenico, all’ombra delle acacie, si sono esibiti parecchi artisti, che si son cimentati nelle più svariate discipline: canto, danza, poesia in dialetto acquavivano e cabaret, accattivandosi gli scroscianti applausi dell’intera platea. Un ringraziamento particolare va a Massimiliano Civita e a Simone Cameli, ancor man della serata, per il prezioso contributo offerto alla buona riuscita dello spettacolo.Ospite d’eccezione, la signora Maria Colonnella, originaria del posto, valletta del pubblico per ben due puntate dell’ultima edizione della televisiva “La Corrida”. Con le sue gag esilaranti in vernacolo locale è riuscita a conquistarsi la simpatia del pubblico. «Non mancherò – ha commentato – di segnalare i vostri “talenti” a Gerry Scotti». Presenti, fra gli altri, il presidente dell’ente organizzatore dell’evento Marianna Spaccasassi, insieme al consigliere Pro Loco Fabrizio Ioannone, nonché i consiglieri comunali Maria Pia Olivieri e Davide Portelli.

Questi due ultimi, presenti anche nel Direttivo della Pro Loco, sono stati alcuni dei fautori del successo dell’edizione 2009 del Castle Night, realizzato in collaborazione con l’Area 51 di Grottammare. Non ultimi, Paride Traini, Daniela Spinelli, Daniele Capretti, Sibilla Recchioni, Alessandro Quinzi e Massimiliano Gaetani, insieme al prezioso contributo di alcuni giovani soci del consorzio acquavivano.

Ma non finisce qui: il prossimo appuntamento è fissato per domenica 2 agosto, con i Burattini in piazza, il cui inizio è previsto alle ore 21.00. Patrocinato dal Comune di Acquaviva Picena, si tratta di uno spettacolo per grandi e piccini, che avrà come arena piazza San Nicolò, accanto all’omonima chiesa parrocchiale. Animerà la serata la compagnia “Il teatro del giardino” che proporrà “L’agnellino e il lupo” di Fabio Di Cocco.

Dopo la XXIIª edizione della rievocazione storica Sponsalia, ad opera dell’Associazione Palio del Duca (6-7-9 agosto), nel bel mezzo della 7ª sagra dello spiedino e della lumaca (12-19 agosto), promossa dall’Associazione G.S. Acquaviva (12-19 agosto), dulcis in fundo, domenica 16 agosto, la Corsa con i carretti.

Anticipata, il martedì precedente, dalla rappresentazione, su iniziativa dell’assessorato alla Cultura, in piazza del Forte, della nota pièce pirandelliana L’uomo, la bestia e la virtù, si tratta di una delle corse più divertenti e caratteristiche d’Italia. Ideata al fine di riportare in vita spaccati di un’antica fanciullezza, oramai perduti, quando, in mancanza di televisione, computer, Internet e telefonini, i bambini erano costretti ad aguzzare l’ingegno per dar sfogo alla loro sana baldanza, vedrà sfrecciare per alcune vie del paese carretti costruiti in legno e derivati, guidati da coppie esilaranti.

Promossa per anni dal Governo locale, la manifestazione quest’anno è passata alla Pro Loco, il cui intero Direttivo, con le sue “giovani leve”, non mancherà di valorizzare ulteriormente.

Intanto, lo scorso lunedì 27 luglio, si è svolta presso l’Ufficio turistico – Iat, una riunione, indetta dalla Pro Loco, alla quale hanno aderito i gestori di alcune delle attività ristorative sparse sul territorio comunale. Oggetto del convivio, una convenzione tra le Parti, avente come fine l’incentivazione delle visite in paese, particolarmente, all’interno del monumento-simbolo di esso, la Fortezza medioevale, nonché la promozione dei ristoratori e delle tipicità culinarie del posto. «Ho accolto molto favorevolmente – ha dichiarato il presidente Marianna Spaccasassi – il progetto del consigliere comunale Davide Portelli, denominato La Fortezza e i suoi sapori, al quale egli stava lavorando e che ha voluto poi cedere alla Pro Loco». Modalità di realizzazione della pregevole iniziativa, l’applicazione di sconti sugli ingressi nella Rocca, nonché sui pasti consumati presso i locali consorziati.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.135 volte, 1 oggi)