MONTEFIORE DELL’ASO – Il reiterato annuncio della presunta futura realizzazione di un campo da golf nel Comune di San Benedetto del Tronto, in particolare nella zona naturalistica della Sentina, ha fatto uscire allo scoperto il sindaco di Montefiore dell’Aso Achille Castelli. Il primo cittadino ha espresso il proprio dissenso nei confronti del progetto attraverso un comunicato stampa, nel quale spiega le motivazioni della sua posizione: non ultima, tra le altre, il fatto che proprio a Montefiore dell’Aso sia già presente un campo da golf, struttura importante anche per aumentare l’afflusso turistico nella cittadina picena. «Tanto entusiasmo – esordisce il sindaco – nell’annunciare la costituzione di un comitato per la realizzazione di un nuovo impianto nel nostro territorio, tuttavia, ci lascia francamente esterrefatti se si pensa che a Montefiore dell’Aso ne esiste uno già da alcuni anni, assolutamente moderno e perfettamente funzionante, nel quale il giorno 27 maggio si è svolta una competizione a cui hanno partecipato i più importanti professionisti italiani. Sebbene Montefiore dell’Aso sia un Comune di confine, distante qualche km dalla costa, rappresenta pur sempre una parte del territorio di questa nuova Provincia e come tale vorrebbe sentirsi considerato».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 712 volte, 1 oggi)