SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Avevamo preso un impegno con la società sportive, quello di riconsegnare l’impianto riqualificato per il mese di ottobre. Stiamo rispettando i patti». Esprime particolare soddisfazione l’assessore allo sport Eldo Fanini nel comunicare che è stata aggiudicata la gara per la scelta dello sponsor per la ristrutturazione e l’adeguamento funzionale del campo di calcio “G. Merlini”, meglio noto come campo Europa. Proprio venerdì sera, infatti, Francesco Sciocchetti, legale rappresentante dell’associazione sportiva vincitrice, la “Mariner”, ha sottoscritto il relativo contratto insieme al dirigente del settore Cultura, sport e turismo Renata Brancadori e al segretario generale dell’Ente Serafina Camastra.

All’avviso pubblicato dal Comune avevano risposto due ditte: l’esame delle offerte ha visto prevalere la ”Mariner” che dunque investirà la somma di 250.000 euro da aggiungere ai 200.000 inseriti dall’Amministrazione comunale in bilancio. Con questi soldi la Mariner, che si avvarrà del supporto tecnico della Italgreen, una delle maggiori ditte italiane nel settore, realizzerà un impianto in erba sintetica e metterà a norma l’illuminazione del campo che dunque potrà essere utilizzato per un ampio numero di ore giornaliere. Non solo, la “Mariner” si è aggiudicata la gara in quanto ha offerto interventi migliorativi aggiuntivi rispetto al progetto approvato dal Comune, come la realizzazione di un sistema di sicurezza per la prevenzione di atti vandalici e la valutazione, nel corso di esecuzione dei lavori, di specifici interventi per prevenire gli allagamenti, da concertare con i tecnici del settore Manutenzione del Comune.

Contestualmente la “Mariner” si vedrà affidata la gestione del “Merlini” per 10 anni, ferme restando le condizioni indicate nel contratto quali la disponibilità di un certo numero di giornate per le esigenze del Comune e di altre associazioni calcistiche che dunque potranno utilizzare anch’esse l’impianto. «Da questa prima fase di riqualificazione è escluso il rifacimento degli spogliatoi – aggiunge l’assessore Fanini – ma è nei programmi dell’Amministrazione intervenire anche su questo fronte con stanziamenti dei prossimi esercizi finanziari analogamente a quanto già abbiamo fatto per la pista di pattinaggio e la tensostruttura dell’Agraria».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.609 volte, 1 oggi)