ASCOLI PICENO – Era inevitabile. Era parsa subito troppo azzardata l’idea di poter allestire una vera e propria discoteca nel pieno centro storico di Ascoli Piceno, a Piazza Roma per l’esattezza, a due passi da Piazza del Popolo e dagli altri edifici monumentali. Per di più nella serata di Sant’Emidio, con i rappresentanti delle istituzioni ecclesiastiche sempre non sempre entusiasti quando si mischia troppo il sacro col profano.

L’evento avrebbe causato diversi disagi e disturbi però soprattutto ai molti residenti che vivono nei palazzi adiacenti la piazza. Da qui la decisione dello spostamento della location ad altra sede, nel pattinodromo di San Marcello, in zona stadio, non troppo distante comunque dal centro. Il pattinodromo di San Marcello è situato in una ampia area all’aperto, facile da raggiungere con ogno mezzo e lontano dai maggiori centri residenziali, anche se li vicino sono presenti comunque diverse palazzine.

Si è trattato insomma dell’inevitabile compromesso per mantenere viva l’iniziativa denominata NoiconVoi, proposta dall’associazione di commercianti Ascolincentro e appoggiata da Comune e Provincia, che vuole fare in modo che i molti ragazzi di Ascoli e dintorni non siano costretti a prendere le proprie auto per raggiungere ogni volta i locali della riviera, con tutti i rischi ormai noti che ne derivano. In questo modo si cerca anzi di favorire il percorso contrario, e cioè che siano i migliori dee jay e i migliori staff che operano nei locali della costa ad andare incontro ai ragazzi ascolani. Il 5 Agosto animerà la serata lo staff del Nanà di San Benedetto, mentre per le altre date è ancora tutto da programmare ma l’organizzazione intende continuare ad operare in questa direzione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.277 volte, 1 oggi)