ROMA – I canali Rai lasciano Sky. Le reti del servizio pubblico, escluse quelle in chiaro (Raiuno, Raidue, Raitre), non sono più presenti nel bouquet della nota tv satellitare a partire dalle prime ore di venerdì 31 luglio. Colpa del mancato rinnovo del contratto riguardante le offerte di Raisat. Il “buco” verrà comunque riempito dall’ingresso di nuove emittenti tematiche quali FoxRetro, Nick Junior e Baby Tv.

Scompaiono dunque dalla piattaforma di Murdoch Raisat Smash Girls, Raisat YoYo, Raisat Cinema, Raisat Gambero Rosso e due positive realtà come Raisat Premium e Raisat Extra. Soprattutto quest’ultima, nata inizialmente come semplice “replicante” dei programmi di Viale Mazzini, è riuscita in sei anni ad offrire un ricco palinsesto, caratterizzato da creatività ed originalità. La chiusura porterà infine ad uno spostamento del “David Letterman show” su SkyUno.

L’amministratore delegato di Sky Italia Tom Mockridge ha commentato: «Non solo l’offerta di canali per gli abbonati di Sky non diminuirà, ma come nostra tradizione, abbiamo colto questa opportunità per renderla ancora migliore. A partire dalla mezzanotte di domani 30 luglio, aggiungeremo dieci nuovi canali per i nostri abbonati, confermando il nostro impegno a offrire sempre il meglio dell’intrattenimento con la massima qualita’ possibile».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.074 volte, 1 oggi)