SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si parte per il ritiro, con la speranza che giovedì 30 luglio il Consiglio Federale ammetta la Samb alla Serie D. Compiuti tutti i passaggi richiesti dalla Figc, quest’oggi il diesse Giulio Spadoni ha depositato a Roma i 300 mila euro richiesti per il Fondo di Garanzia, spiegando anche all’avvocato Gentile della Figc che a San Benedetto c’è grande fermento attorno a questa nuova avventura, con imprenditori che sarebbero sul punto di entrare nella società appena costituita.
Nella giornata di domani, intanto, i rossoblu si incontreranno per il ritiro che si svolgerà all’hotel Villa Picena di Colli del Tronto. Alle ore 9 l’appuntamento è allo stadio Riviera delle Palme. Non si tratterà di una presentazione ufficiale poiché ancora non si è certi neanche della categoria nella quale si giocherà. Con i giocatori con i quali si è stretto già un accordo ci saranno anche tre calciatori in prova: gli attaccanti Gentili della Sangiustese (lo scorso anno 3 reti in Seconda Divisione), Cacciatore della Renato Curi (tre reti in Serie D), e il giovane terzino sinistro De Fabis, classe 1989, della Nocerina, con la quale un anno fa ha vinto il campionato di Serie D.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.036 volte, 1 oggi)