SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una Notte Bianca 2009 fra tradizione e qualche importante novità. La sesta edizione della manifestazione, che si svolgerà nella notte tra sabato e domenica prossimi (1 e 2 agosto), si ripropone al pubblico con gli ingredienti che ne hanno decretato il successo negli anni passati, offrendo inoltre una decisa presa di posizione contro il consumo e l’abuso di alcol fra i giovani.

«I pubblici servizi – ha spiegato l’assessore Domenico Mozzoni – sono stati avvisati. Vogliamo dimostrare che può esistere una Notte Bianca “sana”, senza eccessi ma allo stesso tempo divertente».

Un concetto ribadito con delle iniziative a riguardo, quali la somministrazione da parte degli operatori di bevande leggermente alcoliche o analcoliche, distribuite oltretutto in sole confezioni di plastica.

«Sarà una festa per le famiglie – ha aggiunto l’organizzatore Vincenzo Amato – la cui organizzazione ha richiesto uno sforzo notevole. Oltre allo svago ci sarà poi spazio per la solidarietà»

Riferimento all’associazione “Sulle ali dell’amore” Anna Pistoiesi Onlus, grazie alla quale sarà possibile partecipare ad una pesca di beneficenza i cui proventi andranno a favore delle famiglie bisognose, incluse nel progetto “Il pane quotidiano”.

Le attrazioni  saranno tantissime, da scoprire percorrendo innumerevoli vie del centro cittadino. Tra le principali da sottolineare nell’ex Piazza della Verdura gli spettacoli sui trampoli della Compagnia del Ramino e quelli musicali, con le cover in Piazza Giorgini dei successi di Negramaro, Rolling Stones e Beatles. Spazio invece al rock al “Geko” (Via Tigli) con il “Sotterranea Celebration”, rassegna ideata e diretta dal giornalista Franco Cameli.

Non mancheranno infine le degustazioni gratuite di pesce essiccato e la tradizionale discoteca sulla spiaggia (in prossimità del Monumento al Pescatore), dove lo staff del locale “Nanà” animerà i presenti sino alle prime fasi del mattino.

Il tutto sarà condito dalla classica trovata dei prezzi tendenti al ribasso con l’avanzare delle ore.

La “maratona”, come di consueto, verrà seguita integralmente ed in diretta da Radio Azzurra. Due saranno le postazioni dell’emittente: una nel centro cittadino e l’altra nella discoteca all’aperto precedentemente citata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.959 volte, 1 oggi)