SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sicuramente una preziosa occasione per ribadire il valore del verso come momento di piacere intellettuale, ma anche molto personale, in una nostra società frenetica e caotica. Nei momenti d’incontro e di dialogo poetico, curati dall’intellettuale Maurizio Cucchi per il circolo Riviera delle Palme, sono state presentate le poesie di Anna Hallberg e Magnus William-Olsson, di Antonio di Mauro, Gianni d’Elia, Daniela Marcheschi, Maurizio Cucchi, Patrizia Valduga e del sambenedettese Guido Monti.

Giusto accompagnamento alle rime è stata poi la musica, quella bella e ricercata, curata nella serata di sabato da Pierpaolo Salvucci con la complicità di Andrea Strappa, Antonella Pelilli e Paolo Messina e domenica dal Frankie’s jazz trio e Marcella Foranna.

Il prossimo appuntamento con la cultura che “fa crescere le coscienze” – come ha voluto ricordare il neo presidente della provincia, Piero Celani, presente alla manifestazione insieme a Pasqualino Piunti e Margherita Sorge – sarà a settembre con il Premio letterario “Riviera delle Palme per la Saggistica e la Narrativa in edizione economica”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.026 volte, 1 oggi)