GROTTAMMARE – “Il Richiamo di Cthulhu” è il torneo di gioco di ruolo che prende vita dal fantastico mondo onirico dello scrittore H.P. Lovecraft, che avrà luogo dal 25 luglio al 2 agosto presso il Centro Ricreativo Comunale “L’Isola che c’è”.

Ad ispirare il torneo è la storia locale, caratteristica della manifestazione sono le approfondite ricerche storiche e geografiche sul passato di Grottammare, svolte dagli organizzatori, informazioni che hanno permesso di rendere originale un’avventura investigativa ricca di sogno e mistero, che coinvolgerà ragazzi provenienti dal Centro Italia e non solo.

Le iscrizioni sono aperte e hanno già aderito squadre provenienti dalle Marche (Jesi, Porto Potenza), da Torino e Belluno, segno che i giochi di ruolo sono una passione diffusa ed apprezzata dai ragazzi di tutta Italia. Per iscrizioni ed informazioni, il referente del torneo è Palmiro Mignini (palmiro.mignini@virgilio.it) 328/6019450.

La premiazione si terrà nel pomeriggio del 2 agosto, una volta effettuati tutti i calcoli dei punteggi

La durata della partita sarà di 3 ore e mezzo, più mezz’ora di lettura dei background.

«Oltre a rappresentare un momento di svago per i giovani del luogo, il torneo nazionale di Giochi di ruolo è divenuto negli anni un’attrattiva turistica al pari delle altre manifestazioni estive. Anche quest’anno Grottammare si appresta a ospitare una trentina di ragazzi provenienti da tutta Italia e pronti a conoscere la nostra cittadina anche virtualmente, sotto l’aspetto ludico: l’avventura investigativa sarà infatti caratterizzata da un’ambientazione locale con tutte le sue peculiarità storiche, geografiche, umane».

L’evento è una tappa del Torneo Nazionale di Giochi di Ruolo edizione 2008/2009, manifestazione ludica che coinvolge un gran numero di associazioni sparse su tutto il territorio nazionale nell’organizzazione di singoli tornei locali. Un accurato sistema di punteggi permetterà alle migliori squadre di classificarsi per la finale nazionale, che viene ospitata ogni volta in una località diversa. Grottammare ne è stata sede per l’edizione 2004/2005.

I Centri Ricreativi comunali si confermano punto di riferimento per i giocatori del centro Italia e non solo, con partecipazioni al Torneo Nazionale sin dal lontano 1994, sia come organizzatori, sia come concorrenti, e riuscendo sempre a piazzare, negli ultimi 10 anni, almeno una propria squadra nella finale nazionale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 644 volte, 1 oggi)