RIPATRANSONE – Torna  per la quattordicesima volta la “Rassegna Concertistica Picena” di Ripatransone, con sei serate diluite in quasi due mesi e una mobilitazione di oltre cinquanta partecipanti. L’evento, presentato dal direttore artistico Clementina Perozzi, si svolgerà dal 24 luglio al 13 settembre in location sempre differenti tra loro, come diversi saranno i generi musicali proposti.

«Ci occupiamo di concerti dal 1993 – spiega la Perozzi – e negli anni abbiamo cambiato direzione, passando dal solo classico ad abbinamenti con jazz, soul e blues».

Una metamorfosi che ritroviamo dunque nella descrizione dei molteplici appuntamenti. Si partirà il 24 luglio (ore 20.30, Largo Mercantini) con “Viva Sevilla”, serata legata a “La Passatella” che vedrà protagonista la musica spagnola.

Il 30 luglio (21.15, Chiostro Rsa ex Ospedale) sarà invece la volta di “Homo Ridens”, concerto ideato da Maurizio Spaccazocchi e legato a doppio filo al mondo dell’umorismo e della satira.

Spazio al soul e al blues, come annunciato, il 5 agosto (21.15, Piazza XX Settembre). Quattro ragazze marchigiane – Giorgia Cordoni, Tiziana Baldassarri, Claudia Quartarulli e Simona Lo Parco – si esibiranno con il loro gruppo “Only Women e i Syncopatici”.

Il 10 agosto, nella notte di San Lorenzo,  ben due manifestazioni: “Stasera ti racconto una fiaba” (Giardino ex Acli, 21.30) e “Best loved song” (sempre 21.30, Colle San Nicolò), una fitta riproposizione dei brani più amati degli anni ottanta.

Il quartetto “The Dimitry String Quartet” allieterà il pubblico il 12 agosto (Museo Diocesano d’Arte sacra, 21.15), mentre chiuderanno la kermesse il 13 settembre i “Mater Dolorosa” (17.30, Chiesa Misericordia e Morte) che, in occasione della festa del 15 della Madonna Addolorata, patrona della confraternita di appartenenza, eseguiranno brani e melodie sacre.

La “Rassegna Concertistica Picena” è organizzata dalla città di Ripatransone, dalla Provincia di Ascoli, dalla Regione Marche, dall’Assessorato alla Cultura e dall’Associazione Musicale Marchigiana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 358 volte, 1 oggi)