SAN BENEDETTO – Novantanove serigrafie sul terremoto e pro terremotati. Artsinergy vuole contribuire alla ricostruzione dei luoghi martoriati dal sisma attraverso l’arte e per l’arte, con  il lavoro di uno dei suoi artisti, Walter Xausa.

L’opera di Xausa raffigura proprio uno dei luoghi poi diventati simbolo della tragedia: il Palazzo del Governo de L’Aquila dopo il crollo. In particolare l’opera riprende una delle fotografie più tristemente famose del dopo terremoto: si tratta di uno scatto di Alessandro Bianchi (Reuters/Boston Globe) che ritrae un carabiniere che cammina sulle macerie davanti al Palazzo del Governo crollato.

Per questa cartella di serigrafie Artsinergy unisce il lavoro di un giovane e promettente artista siciliano, come Walter Xausa, all’esperienza di uno dei maggiori incisori italiani come Giuliano Grittini di “Incisione Arte”, senza dubbio una tra le più importanti stamperie italiane.

Una parte del ricavato (50 € per ognuna di esse) della vendita di queste serigrafie – che saranno vendute al prezzo fortemente scontato di 120 € – verrà destinato alla  raccolta fondi promossa dal Ministero dei Beni Culturali “Salviamo l’arte in Abruzzo” che si pone come scopo il faticoso processo di ricostruzione e recupero del patrimonio artistico della regione.

Per ulteriori info: Artsinergy – San Benedetto del Tronto (AP) 0735 381134 – 0735 381151, Artsinergy –  Roma 06 83512663

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.004 volte, 1 oggi)