GROTTAMMARE – “La conoscenza è sempre un avvenimento”: è questo il titolo, come al solito originale e stimolante, della 30ª edizione del Meeting di Rimini, che si terrà nella Fiera della città romagnola dal 23 al 29 agosto 2009. Il Centro culturale “La Mongolfiera”, con il patrocinio del Comune di Grottammare, ha organizzato una serata di presentazione dell’evento, domenica 19 luglio alle ore 21.30 in piazza Fazzini a Grottammare.
La serata vedrà l’intervento di Davide Tonni della Fondazione Meeting di Rimini, che introdurrà il tema di quest’anno, e verrà allietata dal concerto di chitarra classica del M° Francesco Paolone, che spazierà dalla musica tradizionale napoletana al flamenco. Il chitarrista pescarese, tra l’altro, è di casa nella Riviera delle Palme, avendo insegnato chitarra per anni presso l’Istituto Musicale “Vivaldi” di San Benedetto.
Il Meeting di Rimini è il festival estivo di incontri, mostre, musica e spettacolo più frequentato del mondo. Si tratta di una realtà unica nel suo genere, che da 30 anni si propone di creare occasioni di incontro tra persone di fedi e culture diverse, nella certezza che dei luoghi di amicizia tra gli uomini possano essere l’inizio della costruzione della pace, della convivenza e del bene comune.
Alcuni numeri: l’anno scorso si sono registrate 700.000 presenze, 3.000 volontari hanno lavorato gratuitamente, mentre 850 sono stati i giornalisti accreditati. In tutte le edizioni sono intervenuti circa 5000 personaggi e sono state ospitate 400 mostre, 3.000 incontri e oltre 500 spettacoli. Tra le personalità invitate quest’anno, il Ministro degli Esteri Franco Frattini e l’ex premier inglese Tony Blair, mentre per gli spettacoli saranno presenti, tra gli altri, Enzo Jannacci e l’orchestra di Ambrogio Sparagna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.091 volte, 1 oggi)