SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sport e solidarietà: un’accoppiata spesso vincente. È proprio con l’intento di sensibilizzare i cittadini a donare il sangue che la società Avis Atletica e l’Avis comunale di San Benedetto, in collaborazione con i Comuni di San Benedetto e Acquaviva Picena, organizzano la 5a gara podistica “Dal Torrione alla Fortezza”. La partenza è fissata per sabato 18 luglio alle ore 18.30 in piazza Sacconi a San Benedetto, davanti al Torrione, mentre l’arrivo sarà nel piazzale della Fortezza di Acquaviva.
Si tratta di una gara competitiva di circa 8 km, riservata ai tesserati nelle società sportive Fidal, che unirà idealmente i due monumenti “simbolo” di San Benedetto del Tronto e Acquaviva Picena. L’anno scorso i partecipanti furono un centinaio, mentre per quest’anno si punta ad almeno 250. Il percorso sarà chiuso al traffico (si prevede che la gara durerà da mezz’ora a poco più di un’ora) e si snoderà attraverso la strada provinciale per Acquaviva, dal quartiere Ponterotto. Un bus navetta, inoltre, trasporterà i bagagli degli atleti dalla partenza all’arrivo, e finita la gara riporterà gli atleti stessi al punto di partenza.
«La nostra società sportiva è molto sensibile al tema della solidarietà», dice il presidente dell’Avis Atletica San Benedetto Domenico Piunti, «come dimostra la Maratonina dei Fiori a favore della “Fabbrica dei Fiori”. Con questa gara torniamo alle origini: l’Avis Atletica nacque molti anni fa dall’impegno di alcuni donatori Avis che facevano sport, ed è quindi naturale la collaborazione con l’Avis per sensibilizzare i cittadini alla donazione del sangue. Molti pensano che chi dona sangue non possa fare sport, ma non è assolutamente così: con i dovuti controlli medici è possibilissimo, tutti lo possono fare».
Il presidente dell’Avis comunale di San Benedetto, Giuseppe Boccabianca, sottolinea come il periodo estivo sia il più critico per la donazione di sangue: «Appena arriva l’estate si moltiplicano le richieste di sangue da parte degli ospedali regionali: purtroppo a volte succede che interventi urgenti siano stati rimandati per mancanza di sangue. L’estate è un periodo critico, vuoi per la presenza dei turisti, vuoi per l’aumento degli incidenti: servono quindi scorte più consistenti rispetto alle altre stagioni. Invito tutti a donare: il sangue donato non è mai troppo, se non serve per le trasfusioni ne vengono usate alcune componenti, anche per produrre farmaci».
Il termine ultimo per le iscrizioni alla gara è giovedì 16. La quota di partecipazione è di 5 euro. Per informazioni si può chiamare il numero 338 7016103 (il fax per le iscrizioni è 0735 591057) o visitare il sito www.avisatleticasbt.it.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 778 volte, 1 oggi)