SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Trofeo dei Quartieri di Beach Soccer che si è svolto nei giorni scorsi nella cornice della Beach Arena è servito anche agli osservatori della Samb “da spiaggia”, alla ricerca di nuovi talenti locali da aggregare alla squadra impegnata nella prestigiosa serie A Enel, il campionato di specialità più bello e più quotato del mondo.

Il presidente del nuovo sodalizio rossoblu Roberto Ciferni ha reso noti i nomi selezionati dall’allenatore Oliviero Di Lorenzo. I primi due nomi fanno parte delle squadre finaliste del torneo organizzato dal Comune e dal Csi. Si tratta di Giammarco Piccioni (Albula Centro), Alessio Di Girolami (Marina di Sotto). Poi ci sono Bernardino Bollettini (San Filippo Neri) ed Enrico Pezzoli (Sentina). Di Girolami purtroppo per lui ha dovuto lasciar spazio a Massimo Nannuzzi (San Filippo) causa infortunio.

Purtoppo solo un giocatore potrà essere tesserato per la tappa della serie A Enel che si disputerà a San Benedetto dal 23 al 26 luglio, in quanto c’è un limite di tesseramenti imposto dalla Lega, ma comunque tutti dovrebbero entrare a far parte della Samb Beach Soccer 2010

Ciferni manifesta soddisfazione per l’esito del debutto casalingo della Samb Beach Soccer, avvenuto domenica scorsa in una amichevole contro la Polisportiva Lucoli (L’Aquila). Fra i rossoblu anche gli “storici” esponenti del calcio sambenedettese Pasqualino Minuti e Ottavio Palladini: «Ringraziamo l’amministrazione comunale per la grande considerazione data alla nostra squadra. Essere stati convocati per rappresentare la città nella partita a sfondo benefico pro Abruzzo per noi è stato un grande piacere».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.176 volte, 1 oggi)