COLONNELLA – Il gruppo di opposizione guidato da Matteo Marchetti torna sulla Truentum, la società del Comune, il cui organigramma è costituito fondamentalmente da tre persone: un unico socio, ossia il Comune, rappresentato dal sindaco Marco Iustini, un amministratore unico, che riveste altri ruoli in altri enti a partecipazione pubblica e la presenza di un direttore.

«Stiamo entrando nel merito della gestione e del Bilancio della società – scrivono i consiglieri di minoranza – e abbiamo riscontrato che il direttore, Emidio Delli Compagni, nel 2008 per l’attività svolta ha ricevuto un compenso di 70.770 euro. Inoltre, nel corso del 2008 sono stati spesi altri 365mila euro per progettazione interna ed esterna, consulenze tecniche, direzione lavori, collaborazioni a progetto e altri incarichi».

L’opposizione precisa che a queste cifre dovrebbero aggiungersi anche i compensi per le ore di lavoro da parte del personale degli uffici tecnici comunali e dello stesso sindaco. Numeri sui quali annunciano di tornare con maggiori dettagli e approfondimenti, al momento ancora in corso di valutazione.

«Settantamila euro al Direttore e 365mila euro per le consulenze sono decisamente troppi – concludono – e comunque avremmo preferito che fossero stati spesi per retribuire tecnici locali, in quanto le prime risorse da difendere e potenziare sono quelle del nostro territorio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 529 volte, 1 oggi)