Si è svolto, dal 20 al 27 giugno scorsi, presso il camping “Led Zeppelin” di Cupra Marittima, un periodo di villeggiatura, organizzato dall’Unione Ciechi e Ipovedenti (sezione locale di Ascoli Piceno), in collaborazione con Provincia e l’ I.Ri.Fo.R (Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione), per bambini e ragazzi non vedenti o con disabilità sensoriale e motoria (di età compresa fra i 6 ed i 12 anni) provenienti da tutte le Marche e dal vicino Abruzzo.
Si è trattata di un’iniziativa dall’alto valore sociale ed educativo, che ha inteso offrire ai giovani partecipanti non solo un momento di aggregazione e divertimento, ma anche la possibilità di prendere parte ad una preziosa attività formativa nella struttura della località costiera, dotata di tutti i comfort e i parametri per l’accessibilità. I ragazzi hanno, infatti, trascorso un periodo di svago e di riposo e, nel contempo, sotto la guida di istruttori e assistenti, coordinati dalla dott.sa Emanuela Storani, esperta in riabilitazione per disabilità visiva dei più giovani, hanno potuto acquisire nuove abilità nel campo dell’autonomia personale, della mobilità in ambienti noti o sconosciuti e nelle relazioni interpersonali.
“Vorrei ringraziare con il cuore tutti i partecipanti, le famiglie e lo staff degli assistenti del Centro per questa straordinaria esperienza vissuta da 17 nostri giovani – ha sottolineato il presidente provinciale dell’U.I.C. (Unione Italiana Ciechi) Adoriano Corradetti – mi auguro vivamente che queste iniziative di così grande rilievo umano e sociale possano essere sempre più numerose anche in futuro”.
Nell’ultimo giorno del campo scuola, anche il presidente della Provincia Piero Celani, da sempre molto sensibile e attento all’operato dell’Unione Italiana Ciechi, si è recato presso la struttura di Cupra per salutare e incontrare gli organizzatori, i giovani villeggianti e loro famiglie, ribadendo il concreto impegno da parte della Provincia nel promuovere e incentivare iniziative e progetti a sostegno delle problematiche e delle istanze dei disabili visivi della comunità provinciale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.069 volte, 1 oggi)