SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Mario Pulcini può ritenersi un parrocchiano soddisfatto. E lo è. Se ne sta seduto su una delle nuove panchine della riqualificata piazza della Parrocchia della “Sacra Famiglia”. Lui abita da circa quarant’anni in via Monteconero, zona Ragnola, come dire a due passi dalla piazza e ricorda: «Una volta costruita la chiesa abbiamo dovuto lottare non poco per convincere i contadini che piantavano l’insalata dove oggi ci sono verde e panchine. Poi pian piano siamo riusciti a guadagnarci il nostro spazio. Poi altri dieci anni di attesa prima che si avverasse questo “miracolo” della riqualificazione».

Riqualificazione che, costata 30 mila euro al Comune e realizzata dalla ditta “San Francesco Scali” in quindici giorni, ha visto un nuovo asfalto, le vecchie e rugginose panchine sostituite con altre nuove e confortevoli: « Beh, ora ha veramente l’aspetto di una piazza, non vi sembra?», afferma Maria Gemma Grossi, la proprietaria dell’edicola omonima. Difatti gli interventi non si sono limitati al “restyling” puro e semplice ma sono andati oltre eliminando, ad esempio, le due cabine del’Enel situate nel bel mezzo del marciapiede subito dopo il chiosco in direzione via Monteconero.

Ma cosa ne pensa il “padrone di casa”? Don Osvaldo Cataldi non nasconde la sua gioia: «Finalmente siamo riusciti a dare più dignità alla piazza e così anche alla Chiesa stessa. In nove anni che mi trovo qui i fedeli sono passati da 2.500 circa agli attuali 4.000. Tutta gente giovane. Coppie che hanno cercato in “periferia” una speranza di realizzare il sogno della casa scappando dai prezzi del centro. Ora aspettiamo una nuova segnaletica e poi avremo un “gregge di fedeli” sicuramente più soddisfatti».

Da precisare che sono stati spostati anche la fontanella e un palo della luce che con l’allargarsi della piazza vi si erano trovati al centro. Mentre ai pini è stato riservato un trattamento speciale costruendovi attorno aiuole di dimensioni idonee allo sviluppo delle loro radici a raso. Infine sarà potenziata l’illluminazione in un angolo della piazza nella zona ovest.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.520 volte, 1 oggi)