SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Dopo 15 anni di collaborazione con l’Associazione Truentum” termina il mio mandato, perchè eletta alla Presidenza del “Comitato di Quartiere Porto d’Ascoli Centro”: cercherò di apportare la mia esperienza personale acquisita negli anni con l’augurio di non deludere». A parlare è Marisa Pignotti, il nuovo presidente del comitato di quartiere Porto d’Ascoli Centro.

«Ringrazio – prosegue il neo presidente – tutti coloro che hanno fatto del Parco Eleonora una punta di diamante e patrimonio collettivo per l’intera cittadinanza. Non solo le varie amministrazioni ma anche persone come Emidio Benigni che ha sempr esvolto le funzioni di custude senza nulla chiedere».

Aggiugne ancora: «Il mio rimpianto è quello di non essere riuscita a sistemare i bagni pubblici ed un piccolo chiosco per ristorare i visitatori, i dossi e relative strisce pedonali nel tratto di via Esino antistante il Parco».

«È mia intenzione – conclude Marisa Pignotti – esportare il modello del Parco Eleonora anche per il Parco Ristori che necessita di interventi decisivi da parte dei cittadini e da parte dell’Amministrazione Comunale. Credo fermamente infatti che avere Parchi attrezzati e funzionanti, siano non solo un vanto di questa città, ma anche una forte attrattiva turistica».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 889 volte, 1 oggi)