SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si conclude sabato 11 luglio la sedicesima edizione del Premio Bizzarri DocFilmFest, una edizione per molti versi memorabile, ricca di opere di qualità e di ospiti prestigiosi.

Chiude con la consegna dei Premi “storici”, il Città di San Benedetto del Tronto al documentario primo classificato, il Premio della Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Ascoli Piceno al secondo classificato, il Premio Andrea Pazienza, il Premio Speciale della Giuria e le Menzioni Speciali.
Quest’anno, per la prima volta, gli allievi dell’Accademia Internazionale del documentario Libero Bizzarri decideranno e assegneranno gli “academy awards” ai doc in concorso.
Nel corso della serata, condotta dal giornalista del TG1 Paolo Di Giannantonio, ci saranno gli omaggi a Libero Bizzarri con la proiezione del documentario “Boccioni e i futuristi”, al grande documentarista, recentemente scomparso, Raffaele Andreassi con la proiezione di “Antonio Ligabue pittore”, e infine, la consegna del Premio Bizzarri Giornalismo 2009 a Romano Tamberlich, uno dei “padri” di TV7 e di Speciale TG1, attualmente a Sky.
La serata si terrà in Piazza Matteotti, con inizio alle ore 21.30, in caso di maltempo all’Auditorium comunale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 362 volte, 1 oggi)