CUPRA MARITTIMA – Doveva prendere il via venerdì 10 luglio a Cupra Marittima l’undicesima edizione del Tau, Teatri Antichi Uniti, rassegna di teatro classico antico. Così non è stato a causa della pioggia.

Luca Violini infatti si sarebbe sovuto esibire nello splendido scenario del Foro Romano ne “Il ritorno di Ulisse”. La data dello spettacolo ora è da decidersi tra mercoledì 15 o venerdì 17 luglio. Nei prossimi giorni si avrà la coferma definitiva.

Fino al 2 agosto il Tau presenta un totale di dodici appuntamenti che spaziano dai testi dell’antichità greco-latina fino alle opere più attuali. Centrali nella progettazione della rassegna sono i luoghi di interesse archeologico: anfiteatri, siti e spazi di straordinaria suggestione utilizzati per la spettacolarizzazione sono in questo modo restituiti ad un ampio uso dall’impegno congiunto di Province, Comuni, Regione, Amat e Soprintendenza ai Beni Archeologici, in una coniugazione funzionale e gradevole di beni e attività culturali.

Lo spettacolo è prodotto da “Quelli che con la voce… Produzioni”. La consulenza letteraria è di Antonio Luccarini, la post-produzione audio è curata da Gabriele Esposto e il suono da Francesco Aquilanti.

La rassegna Tau è promossa da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Amat, Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Marche, Provincia di Ascoli Piceno, Provincia di Macerata, Comune di Falerone, Comune di Urbisaglia, Comune di Cupra Marittima e Comune di Monte Rinaldo.

L’ingresso allo spettacolo è gratuito. Per informazioni è possibile chiamare lo 0735.779193.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)