ROMA – Giorno importante per il panorama vitivinicolo ed enologico marchigiano. Il 6 luglio infatti il sindaco del Comune di Cossignano Roberto De Angelis, ed il titolare dell’azienda agrituristica “Fiorano” Paolo Beretta, sono stati insigniti presso il Campidoglio a Roma della medaglia d’argento della sesta edizione della rassegna nazionale di vini biologici “BiodiVino”.

A consegnare il premio, nella prestigiosa Sala della Promoteca, è stato il presidente dell’Associazione “Città del Bio” Marcello Mazzù, sindaco di Grugliasco, Torino. I vini premiati sono stati il “Ser Balduzio”, un Marche Igt, vendemmia 2004, e “Donna Orgilla”, un Offida Pecorio doc, vendemmia 2008.

Una rassegna importante quella di BiodiVino, volta a valorizzare i migliori vini biologici d’Italia ed i sindaci dei Comuni dai cui territori sono stati prodotti i vini premiati. Un premio rinomato che rafforza il legame tra il prodotto ed il suo territorio d’origine, costituendo un vantaggio sinergico tanto per il prodotto quanto per il territorio stesso.

«E’ sempre motivo di grande soddisfazione – ha affermato il Sindaco Roberto De Angelis – accompagnare aziende del nostro Comune come quella di “Fiorano” a ritirare premi così importanti, che riconoscono il giusto tributo alla qualità del prodotto del nostro territorio in cui insistono diverse eccellenze enologiche ed agroalimentari».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 494 volte, 1 oggi)