SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sulla vicenda Ballarin si fa sentire anche il Comitato di cittadini sorto per tutelarne la memoria storica, in riferimento alla Sambenedettese Calcio: «Alla luce degli ultimi accadimenti e della già conosciuta normativa vigente, rafforzata dalla decisione della Corte dei Conti in merito all’utilizzazione dell’area Ballarin, questo Comitato prende atto, della scelta dell’Amministrazione Comunale di mettere in sicurezza le parti del glorioso Stadio che risultano essere pericolanti. Tale scelta potrebbe andare nella direzione già auspicata dal nostro sodalizio, ovvero di rendere l’area in questione “spazio aperto” usufruibile da tutta la cittadinanza attraverso la ristrutturazione della curva sud, così da poter essere adibita a luogo destinato ad eventi socio-culturali. Così concepita, questa nuova struttura qualificherebbe ulteriormente l’offerta turistica della nostra città, rappresentando quel quid pluris di cui il territorio necessita».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 531 volte, 1 oggi)