SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ospedale Civile, Gastroenterologia sospesa fino a data da destinarsi per colpa della carenza di infermieri? La direzione della zona territoriale 12 dell’Asur risponde all’articolo apparso martedì su un giornale locale:
«L’attività ambulatoriale endoscopica del Servizio di Gastroenterologia non è stata annullata ma sospesa, limitatamente a pochi giorni, per condizioni di difficoltà oggettive legate alla carenza di personale infermieristico a causa della fruizione di ferie o dei congedi parentali contrattualmente dovuti».
Purtroppo congedi parentali e ferie da godere si sono concentrate negli stessi giorni, lasciando il reparto sguarnitodi infermieri.

GLI ESAMI RINVIATI Le prenotazioni ambulatoriali non urgenti e già programmate dal CUP, fanno sapere dall’ospedale, sono state rinviate ad altra data, «contattando telefonicamente gli utenti e riprogrammando gli esami endoscopici in tempi ragionevoli, non oltre la fine del mese di luglio».

E ancora: «Le visite ambulatoriali specialistiche e gli esami ecografici non hanno subito variazioni trattandosi di prestazioni in cui l’assenza del personale infermieristico non è di impedimento. Nonostante la mancanza di infermieri si è comunque riusciti a garantire le attività endoscopiche d’urgenza diurne».

CAPITOLO ASSUNZIONI L’amministrazione dice di stare attivamente provvedendo all’acquisizione di nuovo personale «sebbene esistano difficoltà oggettive legate o a cessazione anticipata o a rinuncia all’incarico del personale infermieristico precario reclutato. Già dall’inizio della prossima settimana, comunque, verrà assunta un’unità infermieristica con la quale si conta di riportare alla normalità l’attività ambulatoriale endoscopica e di riprendere le attività endoscopiche d’urgenza notturne e festive».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 748 volte, 1 oggi)