GROTTAMMARE – La manifestazione sul modellismo raccoglie con più di 40 espositori provenienti dalle Marche – Abruzzo e Umbria, tra cui 15 provenienti da Grottammare, gli esemplari esposti sono più di 400.

La mostra è considerata ormai da anni la più importante manifestazione del genere nelle marche ed ogni anno è frequentata da più di 6000 visitatori, ed è organizzata dall’Associazione Lido degli Aranci, dal Circolo Velico le Grotte, Conf. Commercio e dall’Associazione Modellisti Piceni, ma soprattutto per l’impegno di Tullio Luciani dell’Associaizione Lido degli Aranci.

Intervistiamo Giuseppe Tombolesi pluripremiato con oltre 6 medaglie d’oro mondiali, di cui 4 assegnategli per la sua “Caroline“.

Tombolesi ci spiega «La mia passione è nata fin da quando avevo 11 anni, piano piano ho sempre aumentato la difficoltà delle mie imprese, mi posso definire un auto – didatta. La mia creazione che mi ha dato più soddisfazioni è la “Caroline”, a cui ho dedicato 11 anni di lavoro con tutti i finimenti fatti a mano, ma alla fine mi ha ripagato con ben 6 medaglie d’oro. La cosa che ogni volta mi stupisce e che tutte le volte che vado all’estero ho difficoltà nel far credere che tutto il lavoro sia stato eseguito manualmente».

Nella mostra come ogni anno troviamo anche la realizzazione dell’Associazione Gruppo Modellisti Piceni, Gian Mario Pagani, il presidente dell’associazione ci spiega, «è un associazione senza scopo di lucro, che oramai è arrivata ad annoverare oltre 35 soci che svariano tra le più diverse fasce di età. La nostra opera quest’anno un plastico su i treni, misura oltre 22 metri e contiamo di arrivare per fine anno ad oltre i 30.
Una novità che stiamo cercando di realizzare per quest’anno saranno dei mini-corsi gratuiti per far avvicinare i più giovani a questo bellissimo mondo.
Molti credono che il mondo del modellismo sia un mondo solitario, invece la socializzazione per il lavoro che portiamo avanti è molto importante in quanto le nostre creazioni ci portano a collaborare fra noi, portandoci tante soddisfazioni.
In chiusura vorrei sottolineare, le iniziative che il gruppo organizza sono finanziate dagli stessi soci con passione e buona volontà e che chiunque abbia questa passione e sia del vicino hinterland è invitato a partecipare alle nostre riunioni che si svolgono presso la nostra sede di via Firenze 1 in zona Ischia 2, per maggiori informazioni potrete visitare il sito http://www.medellistipiceni.wordpress.com/».

Per chiunque non abbia ancora visitato la mostra lo potrà fare fino al 12 luglio, ogni giorno dalle ore 18.30 alle ore 23.30, con ingresso libero.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.966 volte, 1 oggi)