ROMA – Il cliclista sambenedettese Gianandrea Marioli, 23 anni, a quanto riferisce il sito Ciclonews.it, è stato trovato positivo all’Epo, a seguito di un controllo disposto dalla Fci di intesa con Coni-Nado.
Il controllo avvenne il 15 giugno scorso, al termine della quarta tappa del Giro d’Italia Elite, che Marioli chiuse poi al nono posto in classifica generale, a 3’51” dal colombiano Sermiento.
Gianandrea Marioli, atleta alla seconda stagione tra gli Elite, 24 anni il prossimo 30 settembre, gareggia per il team marchigiano Vega Prefabbricati Montappone (Ap). Ques’anno a fine aprile ha vinto per distacco a Cantalice (Ri) il 27° Trofeo Maria Ss delle Grazie e si è messo in luce al Giro del Fermano.
Ciclonews.it riferisce che lo scorso anno invece Marioli gareggiava con la Pagnoncelli, il team lombardo a cui apparteneva anche il bresciano Giovanni Carini che al tricolore Elite di Bergamo vinto su Amerighi, venne trovato positivo sempre all’eritropoietina ricombinante.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.428 volte, 1 oggi)