SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Venerdì pomeriggio, dopo una giornata di bel sole, l’astro fa sciopero lasciando campo alle nuvole proprio nel momento topico delle prove del P1.

La tappa italiana del Gran Premio del Mare, la competizione tanto amata e da alcuni avversata, il circus dei bolidi del mare, è partita con le prove, ovvero la Powerpole.

È nel migliore dei modi l’avvio per Metamarine. Nella categoria Evolution Marco Pennesi e il nuovo co-pilota Luca Nicolini hanno stabilito il miglior tempo impiegando 2’41’’20 per compiere il giro del percorso disegnato davanti alla costa della Riviera delle Palme. Un risultato che ha ovviamente soddisfatto entrambi i piloti i quali hanno dimostrato sin da subito un’ottima intesa. «Il risultato conseguito è molto importante per la gara di sabato e per quella di domenica ed è l’ulteriore dimostrazione della validità della barca».

Il sindaco Giovanni Gaspari ha festeggiato la pole position facendo un giro con il potente bolide del mare. «È stato molto emozionante – ha detto il primo cittadino di San Benedetto – e domani tornerò a seguire la gara». Per la cronaca Metamarine ha realizzato il giro più veloce superando di sei centesimi la seconda imbarcazione, la Snav Osg, che ha preceduto nell’ordine Sigarette Smash Poker, Silverline, Cranefields Wine, Lucas Oil e Fumibo.

Nella categoria Super Sport la pole position è stata conquistata dall’imbarcazione Baia Attolini con il tempo di 3’14’’31 precedendo Seagull Chadron che ha fermato il cronometro sul tempo di 3’15’’88. A seguire completeranno la griglia di partenza nella gara di domani Ikocasa, Spirit of Belgium, Blue Shaft, Big Sergio, Team SW1 Capital, Saho-Ips e Phoenix 8-Ips.

Le gare di sabato 4 luglio inizieranno a partire dalle ore 14 circa quando verrà dato il via alla prima manche del Campionato Powerboat P1 per entrambe le categorie supersport ed evolution; domenica 5 luglio alle ore 10 le prove ufficiali e alle ore 14 la seconda manche per le categorie supersport ed evolution. Intorno alle ore 16 è previsto l’inizio della cerimonia di premiazione. Ricordiamo, infine, che la leadership del Campionato si avrà quindi sommando il punteggio delle gare dei due giorni.

Una nota sul riverbero mediatico della competizione motonautica. Il Gran Premio del Mare nelle acque della Riviera delle Palme, in cui compete Marco Pennesi con il suo bolide Metamarine interamente realizzato nel cantiere sambenedettese, è stato oggetto di un servizio televisivo realizzato da una troupe della Rai guidata dal giornalista Maurizio Fanelli. Una parte del servizio andrà in onda lunedì 6 luglio 2009 alle ore 18,50 su Rai2 (RaiSportPiù, canale 227 di Sky e sul digitale terrestre), parte di un’intervista rivolta a Marco Pennesi nell’ambito della gara sarà invece trasmessa su Rai2 (Rai Sport) all’una di notte tra mercoledì e giovedì 10 luglio, mentre la seconda parte dell’intervista sarà trasmessa su Rai2 nel corso della trasmissione “Numero 1” il giorno venerdì 12 luglio alle ore 18. In particolare questa parte dell’intervista a Pennesi verterà sul suo ambito professionale ponendo l’accento sulla sua realtà di pilota e sviluppatore da diporto e da competizione, oltre che sul suo cantiere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.394 volte, 1 oggi)