CUPRA MARITTIMA – Riceviamo e pubblichiamo da una nostra lettrice, imprenditrice nel settore del turismo. Una segnalazione su un tema, quello della spiaggia attrezzata per i disabili, sul quale occorre una sensibilizzazione collettiva. Speriamo che la nuova amministrazione comunale di Cupra ne tenga conto.
«Buonasera,
sono Meri De Carolis titolare del camping Verde Cupra. Il primo luglio ho i primi arrivi di gruppi di disabili del Comune di Roma e non c’è uno stabilimento balneare a Cupra che li vuole. Poichè non ho una concessione balneare dove far andare i nostri clienti, ogni anno devo accordarmi con i proprietari ed i gestori di stabilimenti balneari e come ogni anno trovo difficoltà a trovare uno stabilimento disposto ad accogliere i gruppi di disabili perchè nessuno li vuole.

E’ una cosa vergognosa.

Scusate lo sfogo ma sono settimane che tento e mercoledì arrivano e non so dove portarli al mare».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 629 volte, 1 oggi)