SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Rissa furibonda verso le ore 19 di martedì in via Montebello, nella piazza dell’ex mercato della verdura. Due magrebini si sono recati nel negozio di kebab situato in uno dei lati della Piazza della Verdura. Dopo aver consumato il pasto e alcune birre, sembra abbiano deciso di “regalarsi” la cena per cui sarebbero usciti dal negozio senza pagare quanto consumato.

Dello stesso parere non sembra fosse il proprietario del negozio il quale li ha affrontati per richiedere il pagamento della consumazione. Al rifiuto dei due ne sarebbe scaturita una furibonda rissa nella vicina via Palermo, fra la piazza e la stazione ferroviaria. Nei concitati momenti sembra che uno dei gestori dell’esercizio commerciale avrebbe colpito alla testa uno degli avventori impugnando un oggetto pesante. L’uomo, Mustafà A. di 38 anni, ha subito un duro colpo alla testa, perdendo sangue copiosamente e rimanendo per terra in stato di choc. Ne è seguito un ulteriore parapiglia generale.
Alla fine sono state avvertite le forze dell’ordine per porre fine alla rissa. Dopo pochi minuti è arrivata una volante dei Carabinieri che ha caricato a bordo del mezzo tre persone dirigendosi verso la caserma dove avranno tutto il tempo per calmarsi e cercare di spiegare l’accaduto agli agenti.

L’uomo colpito è stato trasportato all’ospedale civile e le sue condizioni appaiono abbastanza serie.

Pochi minuti dopo, con la gente ancora riunita in piazza per discutere dell’accaduto, a pochi metri una giovane ciclista è stata investita lievemente da un’auto all’incrocio. Nulla di grave, per fortuna.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.969 volte, 1 oggi)