SAN BENEDETTO DEL TRONTO – LA Samb resta (per ora) in Seconda Divisione. Nel pomeriggio l’ex direttore sportivo della Samb Maurizio Natali, accompagnato da un’altra persona di cui al momento non conosciamo l’identità, si è recato negli uffici della Lega Pro di Firenze per depositare tutte le carte necessarie all’iscrizione della Samb nel campionato di Seconda Divisione, ovvero una tassa di iscrizione di 21 mila euro e una fidejussione di 100 mila euro

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.535 volte, 1 oggi)