ASCOLI PICENO – Messe da parte le velenose polemiche (soltanto accantonate in realtà, giovedì ci sarà un’assemblea del Pd che si annuncia infuocata) seguite alla sconfitta elettorale, il candidato presidente Emidio Mandozzi e gli altri cinque consiglieri provinciali eletti della sua coalizione (Lucio D’Angelo, Paolo D’Erasmo, Bruno Menzietti e Luigi Travaglini del Pd, Andrea Cardilli dell’Idv), dalla sede provinciale del Pd tornano a concentrarsi sulle scelte operative da affrontare nella prossima legislatura provinciale, lanciando i programmi e le linee guida da seguire tra i banchi dell’opposizione.

«Non sarà un’opposizione a prescindere – ha affermato Mandozzi- il presidente Celani troverà sempre una disponibilità al confronto e alla discussione qualora lo vorrà. Per prima cosa ci batteremo per promuovere la costituzione di un “Osservatorio” locale sul Lavoro nel quale possano interagire gli amministratori e i rappresentanti delle forze economiche e produttive e dei sindacati. Per quello che riguarda le infrastrutture ci batteremo in particolare per la realizzazione della Mezzina. Ci confronteremo con la sinistra radicale in merito alle questioni più importanti».

Anche gli altri consiglieri concordano in linea di massima con le parole dell’ex vicepresidente provinciale, tra questi il sindaco di Ripatransone Paolo D’Erasmo che non risparmia anche una tiratina di orecchie al presidente della Regione Spacca («vorrei che venisse più spesso nel Piceno per rendersi conto delle difficoltà che ci sono nel nostro territorio»), mentre Cardilli ribadisce l’impegno del proprio partito (Idv) nel «continuare a mantenere costantemente informati i cittadini sull’operato del centrodestra».

«Lavoreremo anche fuori da Palazzo San Filippo per tornare nei Comuni – ha concluso di nuovo Mandozzi – I nostri cosiglieri provinciali sono uomini delle istituzioni, hanno tutti lavorato o lavorano, me compreso, nelle amministrazioni; perciò non vogliamo perdere contatto con la realtà di un territorio che conta 22 Comuni di centrosinistra su 33».

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.369 volte, 1 oggi)